Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Parole chiave

Ultimi argomenti
» Assunzione di Omega 3
Sab Gen 23, 2016 3:12 pm Da Gigi2768

» FRUTTA DOLCE-BASICA O ACIDA?
Mar Gen 05, 2016 3:31 pm Da fabiov

» informazioni sul libro
Mar Lug 28, 2015 11:21 am Da sabrinacolombo

» Capire la frutta acida
Mer Mag 27, 2015 3:09 pm Da fabiov

» Nota degli autori
Mar Apr 14, 2015 7:42 am Da Admin

» Picchi glicemici dopo la frutta
Lun Apr 13, 2015 8:34 am Da Admin

» Presse, frullatori, centrifughe o estrattori?
Lun Apr 13, 2015 7:26 am Da Admin

» Crudismo vegan, almeno...
Mar Lug 15, 2014 8:46 pm Da Admin

» Come cambiare abitudini alimentari nel modo corretto
Dom Lug 06, 2014 7:44 pm Da didi

Novembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Calendario Calendario

FRUTTA DOLCE-BASICA O ACIDA?

Mar Gen 05, 2016 3:31 pm Da fabiov

Buon pomeriggio e Buon Anno a tutto lo staff ! Avrei una domanda da porre alla vostra attenzione; un amico durante le feste Natalizie mi ha prestato un libro da leggere per avere un confronto con me, il libro in questione è "il miracolo del PH alcalino" di Dr.Robert Young, e devo dire che mi ha lasciato molto perplesso su molte tematiche tra cui la frutta, ed in particolare sulla …

[ Lettura completa ]

Commenti: 0

Cos'è il pH...

Ven Lug 04, 2014 6:02 am Da Admin

Il pH è una scala di misurazione semplice e dall’uso immediato che permette di visualizzare il grado di acidità o basicità di una soluzione qualsiasi. La scala va da 1 a 14. Il pH 7 descrive uno stato di neutralità, valori inferiori misurano l’acidità, valori superiori la basicità. Il pH del sangue arterioso umano ha un range normale compreso tra 7,35 e 7,45, quindi leggermente basico. …

[ Lettura completa ]

Commenti: 0

Chi è in linea
In totale c'è 1 utente in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 41 il Dom Ott 25, 2015 1:04 pm

Nota degli autori

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Nota degli autori

Messaggio Da Admin il Ven Lug 04, 2014 12:53 pm

Siamo consapevoli di esserci posti un obiettivo terribilmente difficile ed enorme, ma per portare a termine questo progetto abbiamo lavorato duramente e col cuore. La nostra intenzione era di rendere questo trattato semplice e comprensibile a tutti, ma nello stesso tempo sufficientemente approfondito con una giusta dose di spiegazioni scientifiche. Questa scelta, è stata fatta proprio per cercare di coinvolgere più persone possibili, trasmettendo loro nel modo più efficace, le nostre conoscenze, esperienze e i risultati da noi accumulati in questi ultimi anni.
avatar
Admin
Admin

Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 03.07.14

Vedi il profilo dell'utente http://www.lafruttacheparadiso.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nota degli autori

Messaggio Da Simerba il Mer Mar 18, 2015 9:31 am

Ciao Diego,Lorenza,Claudio. Spero che possiamo darci del tu.
Mi chiamo Simone ho 45 anni e vivo nell'altro cremonese.
Ho comprato e letto con molto interesse il vostro ebook "La frutta che paradiso".
Complimenti per il lavoro svolto, chissa quanto tempo vi ci è voluto per effettuare tutte quelle ricerche, assemblarle con precisione per poi scriverlo rendendolo godibilissimo, leggibile e estremamente scorrevole.
Voglio raccontarvi brevemente la mia storia. Mi sono sempre alimentato da onnivoro, all'età di 16 anni però ho iniziato ad avere stati di ansia e depressione.
Sembrava che nessuno, nemmeno io, potesse capire quello che mi stava succedendo.
Andai in cura presso un centro specializzato dove mi imbottirono di psicofarmaci.
Sono andato avanti cosi per parecchi anni e ancora oggi sono in cura anche se con una dose davvero irrisoria di farmaco che spero a breve riuscirò ad eliminare completamente ed essere finalmente "libero".
I farmaci non è che non mi abbiano aiutato, anzi lo hanno fatto eccome non posso pensare come sarebbe stata la mia vita senza quell'aiuto ma per usare un concetto anche a voi familiare direi che era come se sentivo il sintomo represso ma non curato. Difatti nelle centinaia di prove fatte in
passato cercando di ridurre le dosi mi faceva sempre stare male e ricadere in forti stati di ansia e depressione.
Circa due anni fa però leggendo finalmente ho intuito (non è mai troppo tardi) che il problema poteva risiedere oltre che da un fatto di predisposizione genetica, difatti anche mia mamma e mia sorella ne soffrono, in una cattiva alimentazione e che forse finalmente sarei potuto rinascere e tornare contento.
Ho letto molto, moltissimo anche se ancora mi manca (vorrei leggere tutto) e non si finisce mai di imparare.
Mi sono detto che tanto provare non mi costava nulla ma che forse avrei potuto ricevere i benefici sperati.
Cosi piano piano ho incominciato a diventare vegetariano, poi vegano, poi vegano crudista, e ora fruttariano anche se non ancora a regime.
Be è inutile dirvi che i benefici ci sono stati eccome, infatti da quando ho cambiato alimentazione dopo un certo periodo ho iniziato a diminuire i farmaci e con mia sorpresa non stavo più male. La strada verso la guarigione completa è ancora lunga, tortuosa e non priva di insidie ma finalmente posso dire che adesso è tutta in discesa. Come detto prendo ancora una dose irrisoria di farmaco che cercherò di eliminare piano piano per non creare troppi scompensi e ricadute. Adesso sono estremamente speranzoso e fiducioso per il mio futuro.
Non rieco proprio a capire come mai questo forum sia pressochè privo di partecipazione da parte della gente. Davvero, non me ne capacito!
Vorrei chiedervi anche un paio di cosette che mi vengono in mente in questo momento:

1 - Nel vostro elenco di frutta dolce come mai non avete messo i datteri freschi? Io li adoro. c'è un motivo particolare?

2 - Questione olive. Le olive da tavola a me piacciono moltissimo ma le trovo solo in barattolo e in salamoia anche se biologiche. Ma essendo in salamoia non è troppo alta la concentrazione di sale anche risciaqquandole? Perchè non si possono mangiare fresche? Sapreste dirmi dove posso comprare anche online delle ottime olive da tavola non trattate?

3 - Sapreste darmi un sito affidabile e fornito che venda frutta biodinamica e biologica?

4 - Sapreste dirmi dove posso comprare un ottimo olio di extravergina di oliva denocciolato?

Vi ringrazio anticipatamente, vi seguo sul vostro blog.
A presto.
Ciao, Simone.

Simerba

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 08.03.15
Età : 47
Località : Milano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nota degli autori

Messaggio Da Admin il Mer Mar 18, 2015 9:57 am

Ciao Simone,
Ti ringrazio per i complimenti riguardo il libro, effettivamente ci siamo impegnati molto per oltre 4 anni, e non è finita...
Per quanto riguarda questo forum è stato appena aperto, quindi ci vorrà del tempo prima che sia popolato, dipende anche dal passaparola, ma credo che presto ci sarà un buon traffico.
Stiamo ricevendo varie email simili al tuo post, dovremmo girarle sul forum.

La tua testimonianza è importante perché anche tu hai notato un netto miglioramento sulla salute. Grazie al cambio di alimentazione.
Adesso che arriva la primavera e l'estate sarà sicuramente più facile aumentare la quantità di frutta fresca.
Per quanto riguarda i datteri freschi vanno benissimo, non li abbiamo menzionati perché non sempre si trovano, però sono ottimi. Io li uso anche per preparare sughi fruttariani, ad esempio 1 o 2 datteri, frullati con un pomodoro, un peperone rosso e avocado. Poi lo uso per condire le zucchine fatte a pappardelle con il pelapatate.

Per quanto riguarda le olive è un problema perché le uniche che ho trovato buone le ho fatte da me, comprandole fresche e poi messe sotto sale per un mese o due. Ne ho trovate anche altre non pastorizzate ma sempre in salamoia. é uno dei motivi per cui non esagero nel mangiarle, anche se mi piacciono molto.

Siti di rivendita biodinamica non saprei, ne avevo uno ma ha chiuso, erano mele austriache. Farò un ricerca, siamo molto in giro per cui spesso compro un po dove trovo.

Grazie ancora e scrivi pure quando vuoi, mi interessa sapere il tuo progresso.
Hai detto che hai comprato l'ebook su Amazon giusto? Ne stiamo vendendo parecchi, ma per ora nessuno ha lasciato un commento, so che è una questione di pigrizia, però se lo ritieni opportuno ti chiedo di lasciare il tuo.
Abbiamo bisogno di tutti i nostri lettori per cercare di diffondere queste verità a più persone possibili, sperando di fare del bene a tutti.
Grazie.
Diego Pagani

Ps.
Dimenticavo l'olio di oliva extravergine denocciolato.
Io ho provato l'olio Pace: http://www.oliopace.it/it/
Non è bio ma lo trovo ottimo e ad un prezzo accessibile, lo vendono solo on-line ai privati confezioni da sei.
Altrimenti ci sono altri rivenditori basta cercare olio denocciolato su google.
avatar
Admin
Admin

Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 03.07.14

Vedi il profilo dell'utente http://www.lafruttacheparadiso.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nota degli autori

Messaggio Da Simerba il Lun Apr 13, 2015 2:38 pm

Ciao Diego, grazie per le "dritte".
Nel frattempo ho lasciato il mio commento su Amazon al tuo libro "la frutta che paradiso".
Spero sia gradito.

Già che ci sono voglio approfittarne per chiederti che cosa ne pensi del cloruro di magnesio scoperto dal dr. Pierre Delbet per curare una infinità di patologie comprese ansia e depressione.
Quando vuoi e puoi.
Ci tengo molto conoscere la tua opinione in merito.
Grazie.
Ciao, Simone.

Simerba

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 08.03.15
Età : 47
Località : Milano

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nota degli autori

Messaggio Da Admin il Mar Apr 14, 2015 7:42 am

Per quanto riguarda il magnesio o meglio il cloruro di magnesio, so che esistono tante cure e può darsi che funzionino.
Anche se sicuramente non credo che ci siamo molti crudisti e fruttariani a usare il magnesio.
Il concetto è sempre quello: anche i minerali, se non arrivano dalle piante, tramite il procedimento di organizzazione (come ho spiegato nel libro), sono inorganici, quindi poco o niente assorbibili.

Probabilmente in certe persone particolarmente "intasate di tossine" il cloruro di magnesio ha un effetto liberatorio e apparentemente benefico, ma si tratta sempre di assumere un minerale inorganico, che alla lunga può creare problemi.

Quando si segue una dieta naturale a base di frutta, o anche vegan crudista e si predilige il consumo di frutta, il cloruro di magnesio non serve a nulla, anzi!

In questi alimenti si trova tutto il magnesio ORGANICO di cui il nostro corpo ha bisogno, anzi in alcuni di questi c'è ne fin troppo.

Quasi tutti i cibi contengono magnesio, quindi è praticamente impossibile avere carenze, a meno che non si abbiano dei problemi di assorbimento e questo dipende da una dieta sregolata, fumo, alcol, caffè, ecc. ma non dalla mancanza di assunzione di questo minerale.

Ma ATTENZIONE, questi valori si riferiscono agli alimenti crudi, se li cuciniamo il discorso cambia, e l'assorbibilità ne viene compromessa.

Questa è una lista indicativa della presenza di magnesio organicato
naturale (in mg per 100 g di prodotto) in alcuni alimenti.

1 ) Germe di grano 336
2 ) Mandorle 270  
3 ) Anacardi 267  
4 ) Soia (secca) 265  
5 ) Noci brasliane 225  
6 ) Arachidi 206  
7 ) Sesamo 181  
8 ) Miglio 162  
9 ) Noci e nocciole 131  
10) Risi neri selvatici 129  
11) Noce di cocco secca 90  
12) Riso integrale 88  
13) Datteri 58  
14) Avocado 45  
15) Castagne 41  
16) Semi girasole 38
17) Tarassaco 36
18) Patata con buccia 35
19) Banana 35
20) Patata americana 31
21) More di bosco 30
22) Cavoli Bruxelles 29
23) Latte di cocco 28
24) Bietole 25
25) Cavolfiore 24
26) Carota 23
27) Fico 20
28) Asparago 20
29) Crescione 20
30) Mango 18
31) Pomodoro 14
32) Uva 13
33) Nettarine 13
34) Radicchio 13
35) Ananas 13
36) Funghi 13
37) Pompelmo 12
38) Zucche 12
39) Arance 11
40) Pesche 10
41) Mele 8
42) Kaki 8
43) Anguria 8
44) Melone 8
45) Mirtillo 6

Come vedi oltre alla verdura e ai semi, anche la frutta contiene magnesio organico in percentuale più che sufficiente.

Quindi, il mio consiglio è quello di non integrare con integratori diversi da verdura e frutta allo stato naturale, poiché solo così possiamo assorbire ogni alimento, compresi i minerali (nello stato organico).
avatar
Admin
Admin

Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 03.07.14

Vedi il profilo dell'utente http://www.lafruttacheparadiso.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nota degli autori

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum